Zebre!

zebre_007

Accidenti! A parlare di Erik mi sono ricordata di non avervi mai fatto sapere nulla dei risultati del nostro mini-progetto in Kenya! Vi ricordate? ..Ecco QUI a cosa mi riferisco.

Io ed Erik ce ne siamo stati qualche giorno ad osservare zebre per capire come le femmine con piccoli modifichino il loro comportamento. Evidentemente, con i piccoli (come si chiamano i piccoli di zebra?!) ci sarà maggior rischio di predazione per loro, ma allo stesso tempo passare più tempo in allerta significa avere meno tempo per mangiare, e sono proprio le femmine con piccoli che hanno bisogno di passare più tempo a nutrirsi, perché in allattamento. Come risolvono questo problema?

Sapendo che le zebre quando sono attaccate da un predatore formano un cerchio di femmine attorno ai piccoli e si allontanano mentre il maschio protegge l’harem, io ed Erik abbiamo ben pensato che il modo migliore e più semplice di risolvere il dilemma per le madri, sarebbe stato quello di rimanere sempre vicino ad altre femmine. In questo modo avrebbero potuto mantenere lo stesso stato di allerta e in caso di pericolo i piccoli sarebbero stati velocemente protetti entro il circolo di femmine.

Così, per vedere cosa succedesse e per ‘testare’ la nostra idea, abbiamo scelto (a sorte) femmine con e senza piccoli, e abbiamo registrato il tempo passato a mangiare e in allerta, e la dimensione del gruppo e distanza della zebra più vicina a quella osservata nei dieci minuti consecutivi in cui le osservavamo.

Bene. Io non ricordo molto di cosa diavolo abbia detto presentando i risultati, ma ho salvato la foto del poster che avevo fatto per l’esame a suo tempo. Apposta per voi! Eccolo.

Schermata 08-2456889 alle 22.45.30

Come potete vedere (forse) dai 3 piccoli grafici azzurri in basso a sinistra, non abbiamo visto assolutamente nessuna differenza tra le femmine con piccoli e le femmine senza piccoli.

Evidentemente 1) 5 giorni non sono abbastanza per risolvere problemi esistenziali, nemmeno per le zebre; e 2) ci sono mille altre cose da considerare e mille altre zebre da osservare. Ma come abbiamo spacciato noi questi risultati? Ovviamente, il fatto che non  ci fosse differenza nel tempo passato in allerta e in foraggiamento (si dice in italiano?) è una super scoperta! Inimmaginabile. E riteniamo che probabilmente le femmine con piccoli cerchino di essere in una posizione più centrale rispetto al gruppo, piuttosto che stare in gruppi più grandi o più vicine ad altre femmine. Altra possibilità menzionata (l’ho letto sul poster adesso), forse le madri cambiano dieta, scegliendo cibi a più alto contenuto energetico. Ma, mi chiedo io, chi glielo fa fare alle altre zebre di mangiare “junk-food” ?

So che avete passato un anno terribile, in angoscia, aspettando di sapere cosa avessimo scoperto su queste zebre. E mi fa piacere sapere che, finalmente, stasera potrete dormire sonni tranquilli.

Solo un’ultima cosa prima: era una bugia. Quella della foto del poster solo per voi.. La foto l’ho fatto davvero prima di buttare l’altro poster che avevo fatto. Decisamente molto più bello da vedersi di questo secondo me, ma mi hanno detto che era meglio questo formato per l’esame. Fatto sta che la foto dell’altro poster non l’ho trovata (è su un USB da qualche parte, probabilmente a Londra), quindi ho appena fatto la foto di quest’altro. Si, insomma, come potevo farvi aspettare anche un solo giorno di più?!

🙂

Elena.

 

Annunci

Una risposta a “Zebre!

  1. Da questa ricerca appare evidente che le Zebre prive di pargoli si sacrifichino, cibandosi di sterpaglie secche, per lasciare alle madri la possibilità di srafocarsi di erbe officinali e mariozzi alla crema.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...